5 cose da sapere prima di farsi la frangia

Ci siamo passate tutte: guardarsi allo specchio, giocherellare con i capelli e chiedersi se la frangia ci starebbe bene. Portiamo ciocca dopo ciocca i capelli sulla fronte cercando di imitare una frangia perfetta e netta o chic e leggera. Beh, è giunto il momento di abbandonare lo specchio e rivolgersi alla persona che conosce meglio i tuoi capelli: il tuo hairstylist. Qualsiasi hairstylist ti dirà che lo stile di frangia che dovresti scegliere dipende da te e dalla tua routine quotidiana. Da quanto sport fai a quanto tempo prevedi di dedicare alla piega, ci sono molti aspetti da tenere presenti quando scegli la frangia. Ti stai chiedendo quali elementi devi prendere in considerazione? Eccone alcuni secondo gli esperti Redken.

La cura della frangia

Soo Joo Park, musa e modella Redken, sfoggia i suoi capelli in un biondo platino splendente e con la frangia laterale.
Sam Villa, Education Artist Director ed esperto di hairstyling, sottolinea come un aspetto che molte sottovalutano quando iniziano a portare la frangia è la sua cura. Che sia per evitare che una frangia dritta non sembri poi così dritta o che una frangia laterale vada in tutte le direzioni, una cura giornaliera e spuntate regolari sono spesso necessarie per chi sceglie la frangia. Puoi rivolgerti al tuo hairstylist per capire quali prodotti e quale tipo di piega richiederà la frangia a cui stai pensando, e con che frequenza dovrà essere spuntata.

Il tipo di capello

Chloe Norgaard, musa e modella Redken, sfoggia la colorazione accesa firmata City Beats.
Quando cerchi lo stile di frangia perfetto per te, devi tener presente qual è il tuo tipo di capelli. Non tutti gli stili di frangia sono adatti a tutti i tipi di capelli, quindi è importante valutare con il proprio hairstylist le opzioni più indicate. Ad esempio, chi ha i capelli ricci dovrebbe evitare di tagliare la frangia con il rasoio perché potrebbe risultare crespa.

Le caratteristiche individuali

Jetta, musa Redken, sfoggia i suoi capelli ricci con frangia spessa.
C'è sempre un piccolo dettaglio che conferisce ai capelli e alla testa un aspetto particolare. Alcune persone hanno l'attaccatura a picco della vedova, mentre altre hanno ciuffi ribelli incontenibili. Tutti questi elementi contribuiscono a determinare il risultato che un certo tipo di frangia produrrà su certe persone. Ad esempio, se una persona ha l'attaccatura dei capelli con picco della vedova, una frangia laterale potrebbe non cadere sul lato desiderato. Ma non scoraggiarti: il tuo hairstylist potrà consigliarti un'altra tipologia di frangia che si adatti alle caratteristiche uniche dei tuoi capelli

Lo stile di vita

Modella con capelli biondo chiaro e frangia dritta
Per Sarah Bramham, Redken Artist, uno dei fattori principali da considerare quando si aiuta una cliente a scegliere il tipo di frangia è lo stile di vita. “Mi piace spiegare come un certo tipo di frangia sarebbe perfetto per una cliente, ma nella maggior parte dei casi il fattore determinante per me è lo stile di vita. Ad esempio, se va molto in palestra e non sopporta avere i capelli sul viso, la frangia potrebbe non essere la scelta giusta per lei”. Dato che questo elemento varia molto da persona a persona, la cosa migliore è parlarne con il tuo hairstylist che ti aiuterà a trovare la frangia più adatta a te.

Il fattore foto

La frangia è l'aggiunta perfetta per il tuo prossimo selfie.
Uno dei modi migliori per essere sicura di scegliere la migliore tipologia di frangia per te è portare all'appuntamento al salone delle foto che illustrino ciò che vuoi e ciò che non vuoi. Non sei il tipo da frangia folta e cotonata stile anni 80? Mostrala al tuo hairstylist. Non vuoi nemmeno somigliare alle tue vecchie foto di Myspace? Mostragli anche queste. Se hai un'idea chiara di quale tipo di frangia stai cercando, il tuo hairstylist può aiutarti ad adattare quello stile particolare alle tue caratteristiche.